Legge di Bilancio 2022: applicazione dell’esonero nel cedolino di aprile

La legge di Bilancio 2022 ha previsto - per il solo anno 2022 - un esonero sulla quota dei contributi previdenziali a carico dei lavoratori dipendenti di 0,8 punti percentuali a condizione che la retribuzione imponibile non ecceda l’importo mensile di 2.692 euro.

L’esonero si applica a tutti i lavoratori dipendenti - anche in regime di apprendistato - di datori di lavoro, pubblici e privati, a prescindere dalla circostanza che assumano o meno la natura di imprenditore.

Restano esclusi i rapporti di lavoro domestico, che già prevedono l’applicazione di aliquote previdenziali in misura ridotta rispetto a quella ordinaria.

Per l’applicazione di questa norma, tuttavia, bisognava attendere le istruzioni applicative dell’INPS e dare tempo alle software house di modificare i programmi che devono tener conto anche del recupero degli arretrati a partire dal mese di gennaio.

Ora, l’Istituto previdenziale, con la circolare 22 marzo 2022, n. 43, ha fornito le prime indicazioni per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi alla misura dell’esonero dettato dalla norma (vedasi la nostra circolare del 23 marzo u.s.) e la software house ha provveduto agli aggiornamenti del caso.

Nel cedolino relativo al mese di aprile, quindi, i lavoratori dipendenti troveranno:

  • nella colonna “Voci variabili del mese” tre specifiche voci (una per ogni mese) con la dicitura Esonero IVS L.234/2021 più quella del mese corrente;
  • nella colonna “importo base” il mese di riferimento con, accanto, l’imponibile contributivo sul quale si applica la percentuale dello 0,8%;
  • nella colonna “competenze”, l’importo dell’esonero restituito al lavoratore.

Si precisa che, l’esonero in esame, deve essere riconosciuto anche ai lavoratori cessati nel corso dell’anno 2022 con apposito cedolino paga così come previsto dalla norma. L'importo risultante nella casella "netto del mese" dovrà, quindi, essere bonificato al dipendente non più in forza.

Ultime Notizie

Decreto Aiuti: 200 euro una tantum, a chi spettano, come e quando

Il DL n. 50/2022 (c.d. Decreto Aiuti) ha introdotto, quale misura a sostegno dei consumatori, una indennità una tantum di 200 euro che i datori di lavoro dovranno riconoscere ai...

Bancomat: dal 30 giugno 2022 la sanzione per la mancata accettazione dei pagamen…

Sulla G.U. n. 100/2022 è stato pubblicato il DL n. 36 del 30/04/2022 che, tra le nuove disposizioni del PNRR, prevede l’anticipo al 30 giugno 2022 (in precedenza era il...

Bonus connettività: al via il voucher per aziende e professionisti

Il bonus connettività si allarga anche ai professionisti. Si parlerà anche di questa agevolazione nel convegno organizzato da Aemilia Worknet, venerdì 27 maggio alle ore 15:00 presso l’Hotel Cosmopolitan di Bologna. I professionisti...

Differimento degli adempimenti contributivi per ferie collettive

Come ogni anno, anche in questo momento di particolare crisi, resta valido il termine per inviare la richiesta di differimento dei versamenti contributivi in caso di chiusura aziendale per ferie...

COVID-19 e prevenzione nei cantieri: le regole fino al 31 dicembre 2022

È stata pubblicata l’ordinanza dei Ministeri della Salute, delle Infrastrutture e del Lavoro del 6 maggio 2022, contenente le linee guida da adottare, fino al prossimo 31 dicembre, per la prevenzione della diffusione del...

Imprenditoria femminile: dal 19 maggio le istanze per i richiedere i contributi …

Con un avviso datato 11 maggio il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) informa dell'apertura di un nuovo sportello per presentare le domande di agevolazione per l'imprenditoria femminile il cui soggetto gestore è...

Evento gratuito riservato ai Clienti: Finanza agevolata, un incontro che vale un…

Con il mese di maggio, si apre un periodo denso di scadenze relative alle richieste di incentivi e contributi a fondo perduto. Nei prossimi giorni, infatti, le aziende (compresi gli...

Bonus carburante: chiarimenti per l’erogazione dei 200 euro

Con un emendamento al disegno di legge per la conversione del decreto Ucraina (D.L. n. 21/2022), è stata modificata la norma riguardante il Bonus carburante per i lavoratori dipendenti. La modifica ha riguardato il soggetto...

Parità opportunità tra uomo e donna: rapporto biennale entro il prossimo 30 se…

Il Ministero del Lavoro ha comunicato di aver firmato, di concerto con il Ministero per le pari opportunità e la famiglia, il decreto che definisce le modalità per la redazione...

Assistente studio dentistico: decreto su mansioni e formazione obbligatoria

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 102 del 3 maggio 2022, il DPCM 9 marzo 2022, che recepisce l'Accordo  del  7 ottobre 2021 tra il Governo, Regioni e  Province autonome...