Politiche attive

Le Politiche Attive per il lavoro consistono in iniziative, misure, programmi ed incentivi volti a favorire l'inserimento/reinserimento nel mondo del lavoro.

Sono istituite da organismi nazionali o regionali e si rivolgono a cittadini, lavoratori, disoccupati e percettori di misure a sostegno del reddito, che vengono presi in carica dai "servizi accreditati", profilati ed accompaganti in un percorso finalizzato alla ricerca di occupazione che - a sua volta - passa anche attraverso azioni di orientamento, formazione, riqualificazione e ricollocazione.

Ne sono un esempio il programma Garanzia Giovani e l'assegno di ricollocazione.

Tali attività sono coordinate dall'ANPAL (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro) ed eseguite dai servizi accreditati, tra i quali, appunto, la nostra Fondazione.

News dello studio

ott11

11/10/2020

COVID-19: PROROGATO AL 31 GENNAIO 2021 LO STATO DI EMERGENZA

Il Consiglio dei Ministri ha prorogato al 31 gennaio 2021 lo stato d'emergenza per COVID-19. Con il D.L. 7 ottobre 2020, n. 125, sono state disposte le principali proroghe consequenziali a quella dello

set28

28/09/2020

QUARANTENA FIGLI: DAL 16/10 PROCEDURA ORDINARIA PER IL LAVORO AGILE

L’articolo 5 del D.L. n. 111/2020, relativo alla ripresa dell’attività scolastica, ha previsto che un lavoratore dipendente (settore pubblico o privato) possa ricorrere allo smart

set26

26/09/2020

REPERIBILITA’ DEL LAVORATORE IN MALATTIA: LA COMUNICAZIONE PUO’ AVVENIRE ON LINE

Con la Circolare n. 106/2020, l’INPS comunica che è disponibile, nel portale web dell’Istituto, il nuovo servizio “Sportello al cittadino per le VMC” con il quale, nell’ambito