Scegliere di affidare la gestione del personale in outsourcing significa avere la giusta mentalità per perseguire una rapida crescita aziendale, concentrandosi in particolare sugli obiettivi primari della propria azienda.

Aemilia Worknet STP ofrre consulenza e servizi personalizzati, contribuendo in modo significativo alla semplificazione dei processi interni.

Tra questi, la gestione del personale risulta tra le attività più complesse in ambito amministrativo. Scegliere i contratti di assunzione più convenienti, valutare i costi aziendali, ascoltare le esigenze dei lavoratori, comunicare con gli Enti pubblici: questo e molto altro è racchiuso nella gestione dei cedolini paga.

Uno Studio che offre servizi in outsourcing deve avere tutti gli strumenti necessari per poter portare avanti questa attività. Un software semplice ed efficace e uno spiccato senso dell'organizzazione sono i mezzi principali con i quali raggiungere una perfetta gestione amministrativa del personale.

Per questo motivo è nato il progetto HRO2 che ha come obiettivo quello di liberare le aziende da compiti di elaborazione e gestione del personale così da potersi dedicare completamente al proprio core-business.

Aemilia Worknet è oggi società leader nel settore, offrendo soluzioni di gestione dell’amministrazione del personale ad imprese nazionali ed internazionali.

Esercitando attività amministrative anche complesse, a favore di Clienti con fabbisogni molto diversificati, Aemilia Worknet si fa carico del payroll, andando oltre la semplice compilazione dei prospetti paga da fornire ai dipendenti (anche su portale a loro dedicato, accedendo con singola password) mensilmente, gestendo anche operazioni che necessitano di un forte livello di specializzazione.

Esternalizzare questa attività è dunque diventata, per molte realtà aziendali, una strategia vincente per almeno 3 motivi.

Il primo è quello del risparmio: basti pensare a quanto può costare mantenere tale servizio all’interno dell’azienda:

  •   costo del personale (circa 30.000 euro l’anno per una risorsa);
  •   costo del software (circa 2.000,00 euro l’anno);
  •   assistenza informatica esterna (circa 500,00 euro l’anno);
  •   formazione del personale (circa 1.000,00 euro l’anno per gli aggiornamenti).

E se in prossimità delle scadenze il lavoratore si assentasse per malattia, maternità o infortunio?

Il secondo vantaggio riguarda il tempo che un direttore aziendale potrà dedicare ad altri obiettivi e servizi, investendo le proprie energie in attività più specifiche.

Il terzo è che la gestione in outsourcing non riguarda solamente la creazione della busta paga, ma può comprendere anche il budget del personale, la gestione contributiva e fiscale, quella delle ferie, degli straordinari e delle trasferte potendo contare su un aggiornamento continuo dei dati.

 

Richiedi un
Preventivo