Collocamento obbligatorio: adempimenti con esonero più costoso da gennaio 2022

Scade il 31 gennaio 2022 il termine per la trasmissione in via telematica del prospetto informativo disabili, con il quale i datori di lavoro comunicano la propria situazione occupazionale al 31 dicembre 2021 ai fini dell’applicazione degli obblighi di assunzione del personale disabile disposti dalla L. n. 68/1999 in materia di collocamento obbligatorio.

Dal punto di vista operativo, l’adempimento in esame deve essere assolto, direttamente dal datore di lavoro o tramite un intermediario abilitato esclusivamente in via telematica.

Nel prospetto devono essere indicati il numero complessivo dei lavoratori dipendenti, il numero e i nominativi dei lavoratori computabili nella quota di riserva, i posti di lavoro e le mansioni disponibili per detti lavoratori.
Il mancato o ritardato invio (entro il 31 gennaio di ogni anno) del prospetto informativo prevede una sanzione amministrativa pecuniaria di 702,43 euro, maggiorata di 34,02 euro per ogni giorno di ritardo.

L’adempimento in questione riguarda esclusivamente i datori di lavoro che occupano, a livello nazionale, almeno 15 dipendenti computabili ai fini della quota di riserva ed è modulato come segue:

  • fino a 14 dipendenti = nessun obbligo;
  • da 15 a 35 dipendenti = 1 lavoratore disabile.
  • da 36 a 50 dipendenti = 2 lavoratori disabili;
  • oltre 50 dipendenti = 7% dei lavoratori occupati.

L'obbligo di assunzione scatta automaticamente al raggiungimento della soglia dei 15 dipendenti, senza necessità di attendere la nuova assunzione come avveniva in passato.

Non vi è alcun obbligo, pertanto, se il datore di lavoro occupa numero di addetti inferiore alle 15 unità.

Non sono da considerarsi nuove assunzioni quelle effettuate per la sostituzione di lavoratori assenti con diritto alla conservazione del posto di lavoro per tutta la durata dell'assenza, e quelle effettuate per la sostituzione di lavoratori cessati dal servizio, se avvenute entro 60 giorni dalla cessazione.

Fanno eccezione a tale regola le imprese facenti parte di un gruppo di aziende che, potendo operare in automatico la compensazione tra di loro, devono inoltrare il prospetto informativo anche in assenza di variazioni nella situazione occupazionale, al fine di permettere il controllo della compensazione intergruppo.

Adempimenti a carico del datore di lavoro

Dal momento in cui sorge l'obbligo di assunzione, i datori di lavoro devono presentare, entro 60 giorni, la richiesta di avviamento agli uffici competenti.

Può trattarsi di una richiesta nominativa, nella quale il datore di lavoro specifica il nominativo della persona disabile che intende assumere o, in alternativa, può essere stipulata una convenzione, che consente di differire nel tempo il termine per l'assolvimento dell'obbligo, anche attraverso la stipula di tirocini o contratti a tempo determinato.

Il numero di lavoratori disabili da assumere si determina in funzione del personale complessivamente occupato a livello nazionale, conteggiando tutti i lavoratori con contratto di lavoro subordinato, con l’esclusione di specifiche categorie, quali ad esempio:

  • i lavoratori occupati obbligatoriamente ai sensi della L. 68/99 (ossia gli stessi disabili);
  • i lavoratori con contratto a tempo determinato di durata non superiore a 6 mesi;
  • gli apprendisti;
  • i soci di cooperative di produzione e lavoro;
  • i dirigenti;
  • i lavoratori occupati con contratto di somministrazione presso l’utilizzatore.

I lavoratori agili non possono essere esclusi dalla base di computo dell’organico aziendale per la determinazione del numero dei soggetti disabili da assumere, mentre sono esclusi i lavoratori che effettuano la prestazione in modalità di telelavoro (interpello Min. Lavoro 9 giugno 2021 n. 3). Vi sono poi specifiche modalità di computo applicate a particolari tipologie contrattuali, come ad esempio per i lavoratori a tempo parziale, che si computano in proporzione alle ore di lavoro settimanale effettivamente svolto, riproporzionato all’orario settimanale previsto dal CCNL applicato.

Nei distacchi, il distaccante è tenuto ad includere il lavoratore distaccato nella base di computo della provincia ove è stato originariamente assunto e, qualora tale lavoratore sia disabile, lo stesso deve essere escluso dalla base di computo e computato nella quota di riserva della stessa provincia.

Esoneri parziali

I datori di lavoro e gli enti pubblici economici che, per le speciali condizioni della loro attività, non possono occupare l'intera percentuale dei disabili, possono richiedere di essere parzialmente esonerati dall'obbligo imposto, a condizione che versino al Fondo regionale per l'occupazione dei disabili un contributo esonerativo pari a 39,21 euro (in precedenza 30,64 euro) giornaliero per ciascun lavoratore non occupato.

Agevolazioni contributive

L'INPS ha previsto un incentivo per l'assunzione di particolari categorie di lavoratori con specifiche percentuali di disabilità. In particolare:

  • lavoratori disabili con una riduzione della capacità lavorativa del 79%;
  • lavoratori disabili con riduzione della capacità lavorativa compresa tra il 67% e 49%;
  • lavoratori con disabilità psichica e intellettiva con riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%.

L'agevolazione spetta per le assunzioni a tempo indeterminato, ma anche per trasformazioni del rapporto di lavoro a tempo indeterminato e non rileva l'orario di lavoro, che potrà quindi essere anche a tempo parziale.

Nel caso delle disabilità psichiche e intellettive è ammessa anche l'assunzione a tempo determinato, purché non inferiore ai 12 mesi.

La misura dell'incentivo dipende dal grado di riduzione della capacità lavorativa:

  • per i lavoratori con una riduzione della capacità lavorativa superiore al 79%, l'incentivo è pari al 70% della retribuzione lorda mensile imponibile ai fini previdenziali;
  • per i lavoratori con riduzione della capacità lavorativa compresa tra il 67% e 79%, l'incentivo è pari al 35% della retribuzione lorda mensile imponibile ai fini previdenziali;
  • per i lavoratori con disabilità psichica e intellettiva, l'incentivo è pari al 70% della retribuzione lorda mensile imponibile ai fini previdenziali.

 Durata dell'incentivo

Per i lavoratori con una riduzione della capacità lavorativa superiore al 79% e per quelli ricompresi nella fascia tra il 67 e 79% la durata dell'incentivo è di 36 mesi, per i lavoratori con disabilità psichica e intellettiva la durata prevista è invece di 60 mesi, o coincide con la durata del rapporto se il contratto è a tempo determinato (ferma restando in questo caso la durata minima di 12 mesi).

Sospensione per aziende in difficoltà

E' prevista la possibilità di richiedere un periodo di sospensione dagli obblighi di assunzione per le aziende che si trovano nelle seguenti condizioni:

  • cassa integrazione guadagni straordinaria e contratti di solidarietà difensivi;
  • procedura di licenziamento collettivo;
  • procedura di incentivo all’esodo;
  • ricorso al fondo di solidarietà del settore del credito e del credito cooperativo;
  • cassa integrazione salariale in deroga;
  • contratto di solidarietà.

In questi casi, il  datore di lavoro deve presentare apposita richiesta di sospensione al competente servizio territoriale allegando la documentazione attestante la sussistenza delle condizioni in essere e i relativi provvedimenti amministrativi.

Ultime Notizie

Decreto Aiuti: 200 euro una tantum, a chi spettano, come e quando

Il DL n. 50/2022 (c.d. Decreto Aiuti) ha introdotto, quale misura a sostegno dei consumatori, una indennità una tantum di 200 euro che i datori di lavoro dovranno riconoscere ai...

Bancomat: dal 30 giugno 2022 la sanzione per la mancata accettazione dei pagamen…

Sulla G.U. n. 100/2022 è stato pubblicato il DL n. 36 del 30/04/2022 che, tra le nuove disposizioni del PNRR, prevede l’anticipo al 30 giugno 2022 (in precedenza era il...

Bonus connettività: al via il voucher per aziende e professionisti

Il bonus connettività si allarga anche ai professionisti. Si parlerà anche di questa agevolazione nel convegno organizzato da Aemilia Worknet, venerdì 27 maggio alle ore 15:00 presso l’Hotel Cosmopolitan di Bologna. I professionisti...

Differimento degli adempimenti contributivi per ferie collettive

Come ogni anno, anche in questo momento di particolare crisi, resta valido il termine per inviare la richiesta di differimento dei versamenti contributivi in caso di chiusura aziendale per ferie...

COVID-19 e prevenzione nei cantieri: le regole fino al 31 dicembre 2022

È stata pubblicata l’ordinanza dei Ministeri della Salute, delle Infrastrutture e del Lavoro del 6 maggio 2022, contenente le linee guida da adottare, fino al prossimo 31 dicembre, per la prevenzione della diffusione del...

Imprenditoria femminile: dal 19 maggio le istanze per i richiedere i contributi …

Con un avviso datato 11 maggio il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) informa dell'apertura di un nuovo sportello per presentare le domande di agevolazione per l'imprenditoria femminile il cui soggetto gestore è...

Evento gratuito riservato ai Clienti: Finanza agevolata, un incontro che vale un…

Con il mese di maggio, si apre un periodo denso di scadenze relative alle richieste di incentivi e contributi a fondo perduto. Nei prossimi giorni, infatti, le aziende (compresi gli...

Bonus carburante: chiarimenti per l’erogazione dei 200 euro

Con un emendamento al disegno di legge per la conversione del decreto Ucraina (D.L. n. 21/2022), è stata modificata la norma riguardante il Bonus carburante per i lavoratori dipendenti. La modifica ha riguardato il soggetto...

Parità opportunità tra uomo e donna: rapporto biennale entro il prossimo 30 se…

Il Ministero del Lavoro ha comunicato di aver firmato, di concerto con il Ministero per le pari opportunità e la famiglia, il decreto che definisce le modalità per la redazione...

Assistente studio dentistico: decreto su mansioni e formazione obbligatoria

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 102 del 3 maggio 2022, il DPCM 9 marzo 2022, che recepisce l'Accordo  del  7 ottobre 2021 tra il Governo, Regioni e  Province autonome...