Smart working: proroga al 31 dicembre

La normativa sul lavoro agile emergenziale sarà prorogata al 31 dicembre 2021 anche per i lavoratori delle aziende private. La novità è contenuta in uno degli emendamenti al decreto legge n. 52 (cd. Decreto Riaperture), ora all'esame della Camera. 

La misura, dopo l'ultima proroga al 30 settembre 2021 (cnf. Circolare del 10.5.2021) prevede il prolungamento del lavoro agile fino alla fine dell'anno, quindi ben oltre la fine dello stato di emergenza fissata al 31 luglio prossimo.

Il regime semplificato per lo Smart working, consente ai datori di lavoro di poter attivare lo strumento con un atto unilaterale, senza dover sottoscrivere un accordo individuale, come invece previsto dalla legge ordinaria n. 81 del 2017.

Tale regime, doveva essere operativo solamente in presenza dello stato di emergenza; tuttavia si è scelto di prorogarlo a fine anno per dare maggiore flessibilità alle imprese, specialmente in questa fase di transizione che dovrebbe precedere il graduale rientro alla normalità.

 

Ultime Notizie

GREEN PASS: come funziona e come richiederlo

È stato firmato ieri, il DPCM che definisce le modalità di rilascio della Certificazione verde digitale COVID-19 che faciliteranno la partecipazione ad eventi pubblici, l'accesso alle strutture sanitarie assistenziali (RSA) e gli spostamenti sul territorio...

Agenzia delle Entrate: Applicazione della tassazione separata per il TFM

L'Agenzia delle Entrate, con interpello 27 aprile 2021, n. 292, riferendosi agli incarichi speciali di cui all'art. 2389, c. 3, cc, ha ritenuto sufficiente, ai fini dell'applicazione del regime di...

Agenzia delle Entrate: Accesso alle dichiarazioni precompilate

L'Agenzia delle Entrate ha reso disponibili dal 10 maggio 2021 le dichiarazioni dei redditi precompilate, rendendo possibile la consultazione di tutte le informazioni inserite dall'Amministrazione finanziaria. Successivamente è prevista: per il...

Assegno Unico: al via per autonomi e disoccupati

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 4 giugno scorso, ha approvato il decreto legge volto a rendere immediatamente operativa la misura dell'Assegno Unico per i nuclei familiari (v. circolare...

Rinnovato il CCNL per il settore Legno e Arredamento

Il 31 maggio 2021 tra Unital Confapi e Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, è stato stipulato il verbale di accordo per il rinnovo del Ccnl legno, sughero, mobile, arredamento e boschivi...

Rinnovato il CCNL per il settore metalmeccanico Confapi

In data 26 maggio 2021 tra Confapi, Unionmeccanica Confapi, Fim - Cisl, Fiom - Cgil E Uilm - Uil è stato sottoscritto il verbale di accordo per il rinnovo del...

Decreto sostegni-bis: nuovi aiuti e contributi a fondo perduto

È stato pubblicato, in Gazzetta Ufficiale, il decreto legge 25.5.2021, n. 73 (c.d. Decreto Sostegni bis). Il provvedimento contiene diverse misure di aiuto per imprese, lavoratori autonomi e privati particolarmente colpiti...

Conversione "Decreto sostegni": novità e conferme

E' stata pubblicata, in data 21.5.2021, la legge n. 69/2021 di conversione, con modificazioni, del decreto legge n. 41/2021 (cd. Decreto sostegni). La legge è in vigore dal 22 maggio...

Ferie collettive: differimento degli adempimenti contributivi

Entro il prossimo 31 maggio 2021, i datori di lavoro, che intendono differire il versamento dei contributi scadenti durante le ferie collettive del 2021, devono presentare all'INPS la relativa domanda...

Smart working: proroga al 31 dicembre

La normativa sul lavoro agile emergenziale sarà prorogata al 31 dicembre 2021 anche per i lavoratori delle aziende private. La novità è contenuta in uno degli emendamenti al decreto legge...