Green pass: come funziona e come richiederlo

È stato firmato ieri, il DPCM che definisce le modalità di rilascio della Certificazione verde digitale COVID-19 che faciliteranno la partecipazione ad eventi pubblici, l'accesso alle strutture sanitarie assistenziali (RSA) e gli spostamenti sul territorio nazionale.

Cos'è e a cosa serve

La Certificazione verde nasce su proposta della Commissione europea, per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell'Unione europea durante la pandemia.

È una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato.

La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19;
  • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore;
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

Come richiederlo

Tutte le certificazioni associate alle vaccinazioni effettuate, saranno rese disponibili entro il 28 giugno. Se si è già in possesso del codice (ricevuto tramite e-mail o sms) per avvenuta vaccinazione, test negativo o la guarigione da Covid-19 è già possibile scaricare la Certificazione verde.

La mail si riceve dall’indirizzo: noreply.digitalcovidcertificate@sogei.it mentre, il messaggio sms si riceve da: Min Salute.

La Certificazione verde Covid-19 - in Europa denominata “Eu Digital Covid Certificate” - è rilasciata in Italia dal Ministero della Salute in formato digitale e stampabile tramite:

  • il sito dgc.gov.it (utilizzando le credenziali Spid/Cie o Tessera Sanitaria);
  • tramite App (App “Immuni” o App “IO”);
  • il Fascicolo Sanitario Elettronico (modalità non ancora operativa ma disponibile a breve);
  • con l’aiuto dei medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacie (esibendo la propria tessera sanitaria).

Per tutte le informazioni è possibile contattare il Numero Verde della App Immuni 800.91.24.91, attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00. La certificazione verde sarà disponibile per la visualizzazione e la stampa su pc, tablet o smartphone. 

In Italia

La Certificazione verde COVID-19 deve essere richiesta nel nostro Paese per partecipare a eventi pubblici, per accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in "zona rossa" o "zona arancione". 

In Europa

Il Regolamento europeo sulla Certificazione verde COVID-19 - EU digital COVID certificate, approvato il 9 giugno 2021 dal Parlamento europeo, prevede che gli Stati dell’Ue non possano imporre ulteriori restrizioni di viaggio ai titolari di certificati - come quarantena, autoisolamento o test - a meno che “non siano necessarie e proporzionate per la salvaguardia della salute pubblica”. La Commissione europea ha creato una piattaforma tecnica comune (gateway), attiva dal 1° giugno 2021, per garantire che i certificati emessi dagli Stati europei possano essere verificati in tutta l'UE. La Certificazione resterà in vigore per un anno a partire dal 1° luglio.

Durata

La durata della certificazione verde dipende dal tipo di certificato che viene presentato. Nel caso di certificato vaccinale la durata è di nove mesi, ma può essere rilasciato già dopo la prima dose e, in questo caso, avere validità a partire dal quindicesimo giorno successivo fino alla data del richiamo.

Il certificato di avvenuta guarigione dal Covid dura sei mesi dalla data di fine isolamento.

Il referto del tampone negativo, molecolare o antigenico, vale solo 48 ore dal prelievo.

Si tratta, quindi, di un documento importantissimo, (di cui abbiamo già scritto nelle nostre Circolari del 24 aprile e del 18 maggio u.s.) che servirà per i controlli che saranno effettuati non solo dalle forze dell’ordine e dai pubblici ufficiali, ma anche dai gestori e dai dipendenti autorizzati dei locali pubblici dove si svolgeranno eventi e spettacoli.

Non avranno diritto, invece, di pretendere il Certificato verde i ristoratori e gli albergatori.

Il Certificato potrà essere annullato in caso di positività del titolare. Sarà la struttura sanitaria o il medico curante a comunicare alla piattaforma nazionale il caso di eventuale contagio e, quest’ultima lo revocherà, comunicandolo al Gateway europeo.

Ultime Notizie

Green pass: Come organizzare l’attività di controllo

Il DL 23 luglio 2021 n. 105 ha introdotto l’obbligo del Green pass per l’accesso a determinate attività, servizi ed eventi, a decorrere dal 6 agosto 2021 e fino al...

Elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre: i permessi elettorali del lavoratore

Nei giorni 3 e 4 ottobre prossimi (domenica e lunedì) si terranno le elezioni amministrative che coinvolgeranno 1349 comuni italiani. L’eventuale ballottaggio è stato fissato per i giorni 17 e...

Green pass: obbligatorio per tutti i lavoratori

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 16 settembre, ha approvato un ulteriore decreto legge che introduce misure urgenti al fine di prevenire la diffusione dell'infezione da Sars-CoV-2 mediante l'obbligo...

Mod. 770 2021: Richiesta documentale per i Clienti

Con il provvedimento del 15 gennaio, l'Agenzia delle Entrate ha approvato il modello 770/2021. Il modello deve essere utilizzato per comunicare i dati relativi alle ritenute operate dai sostitui d'imposta...

Malattia per quarantena Covid-19: l’Inps nega gli indennizzi per il 2021

Nell’ambito della normativa emergenziale Covid-19, l’art. 26, comma 1, del decreto-legge n. 18/2020 ha stabilito che il periodo trascorso in quarantena dei lavoratori dipendenti del settore privato è equiparato a...

Green Pass: obbligatorio nella mensa aziendale, ma non per lavorare

La certificazione verde Covid-19, (Green pass) è stata prevista come obbligatoria dall’art. 9 del decreto-legge n. 52/2021, inizialmente per una serie di attività funzionali agli spostamenti internazionali e poi per...

Green Pass: Controlli e sanzioni

Con la Circolare del 23 luglio scorso, abbiamo illustrato il nuovo decreto-legge, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica e per l'esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche.Tale decreto...

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto e proroga dello stato di emergenza

Il Consiglio dei ministri, nella seduta del 22 luglio, ha deliberato un nuovo decreto legge, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica e per l'esercizio in sicurezza di attività sociali...

Chiusura dello Studio per il periodo estivo

Gentile Cliente, Le comunichiamo che le sedi di Aemilia Worknet rimarranno chiuse per ferie da sabato 14 a domenica 29 agosto ad eccezione della sede di Lido degli Estensi che sarà...

Rimborso 730/2021: con la scadenza del 30 settembre si allungano i tempi per i c…

Per i datori di lavoro le operazioni di conguaglio da modello 730 non inizieranno più da un periodo di paga predeterminato (con le retribuzioni di luglio), ma si collocheranno in...